17.-19. Maggio 2019
Halle 622 Zürich-Oerlikon
de | en | fr | it | es
Cannabis
Canapa, latino: cannabis
Cannabis La canapa è una delle più antiche piante culturali, di utilità e medicinali sulla terra. Più di 5.000 anni fa, gli umani di tutti i continenti piantarono la pianta di canapa, la cannabis latina.

Dalle stoffe e tessuti di fibre, possono essere realizzati corde, così come la "plastica" viene utilizzata ovunque oggi. Per alcuni anni, Mercedes e altre case automobilistiche si sono rivolti alla canapa invece della plastica nelle loro auto.

Il seme della pianta di canapa è un prodotto alimentare di alta qualità con un'enorme quantità di acidi grassi omega-3. Può essere consumato crudo, pressato come olio o si usa come la farina. Soprattutto nel treno dell'attuale campagna di superfood, la pianta sta vivendo un boom come mai prima d'ora.

Dai fiori della pianta vengono infine prodotti gli stimolanti e la medicina. La resina del fiore di cannabis contiene oltre 500 diverse sostanze. Il più noto di questi è delta 9-tetraidrocannabinolo, meglio noto come "THC". Questa sostanza provvede aggiunta al suo effetto medicinale per l'eccitante sbronza dei fumatori d erba. Attualmente, il farmaco è "CBD" (così come il THC un cannabinoide), che ha un effetto rilassante e analgesico e in cambio del THC non è psicoattivo ed è legale.

Fino all'inizio del 20 ° secolo, la pianta di canapa era un prodotto agricolo quotidiano che veniva piantato, usato e certamente anche fumato. Negli anni '30, gli Stati Uniti iniziarono a combattere la cannabis per una serie di ragioni (per lo più economiche), culminate nella "guerra alla droga" proclamata negli anni '70. 50 anni dopo, bisogna dire con sobrietà che, nonostante il divieto, milioni di persone stanno consumando la cannabis, e nessuno è morto fin ora.

In Olanda, il più famoso paese liberale di canapa al mondo, i coffeeshop sono in circolazione da 40 anni. In Svizzera, alla fine degli anni '90, c'erano innumerevoli negozi di "profumi", che furono chiusi di nuovo all'inizio del millennio. Da qualche anno, una nuova ondata di legalizzazione è in corso - stranamente negli Stati Uniti, la patria del divieto. Quattro stati (Alaska, Oregon, Colorado, California) hanno legalizzato la cannabis e altri 10 paesi hanno legalizzato l'uso medico o il possesso per uso personale. Seguiranno altri stati e il mercato nero da miliardi di dollari si sta lentamente trasformando in un normale business, simile alla produzione e alla vendita del alcool.

La Svizzera sta anche prendendo provvedimenti per vietare il divieto. Per qualche tempo, il possesso di fino a 10 grammi di impunità, e per il consumo c'è una penitenza ordinaria invece della procedura precedente. E dall'estate 2016 c'è persino un'erba legale da comprare e consumare. Vale a dire l'erba con meno dell' 1% di THC, la cosiddetta erba CBD. Questo e molto altro si puo vedere, testare, godersi e acquistare su CannaTrade.

Scopri di più su aziende e prodotti del settore della cannabis da ottobre 2019 in poi.
Latest news
X

CannaTrade Newsletter

Non perdere nessuna notizia?
Registrati ora per la newsletter di CannaTrade!
* indicates required